Parco dell’Appia Antica

Il Parco regionale dell’Appia antica è un’area protetta di 3 400 hm² istituita nel 1988 dalla Regione Lazio all’interno dei territori comunali di Roma, Ciampino e Marino.
Il territorio del Parco è un “cuneo verde” tra il centro di Roma e i Colli Albani, che rappresenta il residuo più importante dell’Agro Romano dal punto di vista storico, archeologico e paesaggistico. Comprende infatti la via Appia Antica e le sue adiacenze per un tratto di 16 chilometri (compresa la Villa dei Quintili), la valle della Caffarella (200 hm²), le aree archeologiche degli Acquedotti (240 hm²), di Tor Fiscale e delle tombe della via Latina, la Tenuta di Tor Marancia (220 hm²) e quella della Farnesiana (180 hm²).

Comunità collaborativa che se ne prende cura

Ci sono cittadini, associazioni, imprenditori o commercianti, scuole, università o altre istituzioni culturali che si stanno prendendo cura (o hanno manifestato l’intenzione di prendersi cura) di questa risorsa condivisa nell’interesse della collettività? Si

Come si chiama la comunità? Ente di Gestione del Parco dell’Appia Antica

Governance

Questa comunità collaborativa ha dato vita a una forma di gestione della risorsa condivisa che sia sostenibile dal punto di vista ambientale, economico, sociale, culturale per garantirne la fruizione da parte di tutta la collettività

Di quale dispositivo di governance? Patto di collaborazione

Via Appia Antico 42 Municipio X, Roma 00178 Italia

http://www.parcoappiaantica.it




Project Details

Added: 26.07.18
Co-City:
Type: